Tratto dal retro della coperta del Dizionario del Dialetto grottese
a cura del Comune di Grottaminarda.
(Breve viaggio nella vita di un tempo)

Il Dizionario del Dialetto grottese, di Tonino Capaldo, comprende alcune migliaia di parole o lemmi, con rispettivo significato, integrato da espressioni, modi di dire, filastrocche, proverbi, annotazioni su tradizioni, lavoro, oggetti, giochi di un tempo, luoghi e aspetti storico-artistici di Grottaminarda.

In appendice, una breve sezione è dedicata ai canti popolari irpini, ai soprannomi, ai proverbi, al tradizionale costume della Pacchiana grottese.

L'autore ha cercato, in questo modo, di rendere il lavoro più piacevole e accessibile, senza, per questo, abbassare il livello e la qualità della ricerca.

Ha semplificato, altresi, il sistema di trascrizione fonetica ed ha inserito nelle voci del Dizionario, in modo che fossero più facilmente percepibili, le principali norme e regole linguistiche, le quali, trattate in modo specifico, sarebbero risultate noiose e incomprensibili alla maggioranza dei lettori.

Corredata di foto inedite e significative, l'opera, nell’insieme, intende recuperare un frammento essenziale del patrimonio storico-culturale grottese, offrire ai giovani spunti e stimoli per riannodare i fili col passato, riscoprire le radici comuni e i valori di un tempo.